migliorare la pronuncia in inglese

Consigli per migliorare la pronuncia in inglese

Parli veramente una lingua straniera se pronunci in maniera scorretta una parola su due? Come migliorare la propria pronuncia, senza farsi prendere dal panico?

Bando alle ciance e andiamo direttamente a parlare di metodi, esercizi e tips che possono aiutarci a migliorare la nostra pronuncia senza troppe difficoltà. Di seguito trovate quelli che, a mio modesto parere, possono essere i migliori consigli a riguardo.

  1. imparare ad ascoltare. Non è un modo di dire, ma un vero e proprio esercizio. Non bisogna limitarsi a sentire la lingua straniera, ma è importante ascoltarla, cogliendo le diverse inflessioni e i suoni che si differenziano da quelli ai quali siamo normalmente abituati.
  2. come si muovono le labbra, la lingua, la bocca? Ci sono suoni che sono propri solo di una certa lingua straniera, e su questi in particolare bisogna concentrarsi. pensate al suono /th/. Quante volte avete dovuto fare la pernacchia davanti al vostro insegnante?
  3. trascrivere la pronuncia delle parole più difficili. Attenzione! Voglio sottolineare la parte di frase che dice “parole più difficili”: non vogliamo dover dipendere completamente dalle nostre trascrizioni!
  4. suoni troppo complicati? La pratica è con gli scioglilingua! L’unico modo per inculcarsi nel cervello suoni difficili da pronunciare è farsi del male con gli scioglilingua. In un articolo nel blog ne spiego alcuni dei più comuni e divertenti.
  5. sfruttare video e podcast sul tema. L’inglese è una lingua studiata in ogni modo possibile, quindi il materiale non manca mai! Se volete concentrarvi su una sola parola, inserendola su google, seguita da “pronunciation“, si troverà come primo risultato un audio esplicativo.
  6. registrarsi e riascoltarsi. Uno spirito ipercritico si impossesserà di voi e saprete sentire eventuali errori e margini di miglioramento! Altrimenti, inviate l’audio ad un amico più esperto!
  7. infine, sempre il solito consiglio: fare tanta, tanta, tanta pratica! Se non siete abituati a parlare in inglese, per forza di cose vi sentirete più nervosi ad ogni parola. Il vostro nervosismo peggiorerà di gran lunga la vostra prestazione, e deciderete di chiudervi nel mutismo. Non una bella scena! Ma se siete abituati a fare pratica, questa cosa non accadrà!

Il segreto è non considerare ogni aspetto della lingua uno scoglio o un ostacolo sul nostro cammino, quanto piuttosto una sfida da affrontare per arrivare al livello successivo: come in un appassionante videogame! Voi siete l’eroe che arriverà in vetta alla classifica, ma solo se continuerete a giocare e divertirvi nel vostro apprendimento della lingua inglese!

2 comments

Comments are closed.