libri in inglese per bambini

Cominciare fin da piccoli: ottimi libri in inglese per bambini 0-3 anni

Divento mamma! ♥️ A marzo del 2021 la nostra famiglia si allarga e nascerà il nostro piccolo Ettore. Stiamo tutti bene, siamo felicissimi, innamorati e molto emozionati! Io e mio marito abbiamo già deciso che faremo il possibile per crescere nostro figlio bilingue, risparmiandogli il fastidio di dover imparare l’inglese come seconda lingua a scuola. Per me questa è un’ottima scusa per iniziare a cercare libri in lingua inglese e avvicinare il marmocchio a questa bellissima lingua fin da subito.

Con questo articolo voglio condividere con voi i libri migliori per insegnare al bambino a farsi un orecchio per l’inglese fin da subito. Siete pronti?

Libri in inglese 0-3 anni – quello che ho comprato finora

Con questo sottotitolo vi voglio mostrare i miei acquisti! Sono tutti libri che ho già in casa e che sto già leggendo alla pancia, perché dicono che faccia già bene al bambino! Potete trovare i link per acquistarli su Amazon, ma per correttezza vi avverto che sono link affiliati: acquistandoli, non pagherete di più, ma una minima percentuale verrà indirizzata a me.

Bando alle ciance!

Shh! We have a plan

Una storia divertentissima in un libretto in cartonato facile da maneggiare per genitori e bambini. L’inglese è facilissimo ed essenziale, ma c’è ampio spazio per la narrazione a voce.

Finora è il mio libro preferito, Ettore scalcia felice quando lo leggo, ma sono abbastanza sicura che sia solo una reazione alle mie risate!

Oh, the thinks you can think – Dr. Seuss

Questo, come qualsiasi altro libro di Dr. Seuss, è considerato un classico per l’infanzia da quando è uscito a metà degli anni ’70. La grafica non è esattamente nelle mie corde (siamo in pieno periodo hippy, e si vede…), ma le rime e le filastrocche sono di un assurdo e di un coinvolgente che non si può non apprezzarlo!

The biggest kiss

Attenzione ai puristi della lingua! In questo libro tenerissimo ci sono *rullo di tamburi* errori grammaticali! Ed è forse questo che lo rende così dolce da leggere, il fatto che le rime siano musicali ma non corrette e quindi strappino un sorriso anche ai più rigidi tra gli insegnanti di lingue… me inclusa!

Duck! Rabbit!

Lo ammetto: uno dei motivi per cui ho comprato questo libro è perché è un grande classico per l’infanzia in Inghilterra… e perché lo legge la Duchessa Megan Markle al figlio Archie! Chi sono io per mettere in discussione i reali? Nessuno!

Questa storia gioca sulla percezione e la dualità: il personaggio è un’anatra o un coniglietto? In base a come lo guarda, potrebbe essere entrambe le cose!

Ten little dinosaurs

A casa nostra si amano i dinosauri, quindi per forza di cose doveva capitarci tra le mani un libretto sul tema per Ettore! La mamma legge “Jurassic Park”, il marmocchio la storia di dieci cuccioli di dinosauro che vanno a ficcarsi in tutti i guai possibili!

Divertentissimo e consigliato! Facile da prendere in mano, morbido e scorrevole.

Construction Site

Tutti i bambini, indipendentemente dal sesso, amano osservare le grandi macchine da costruzione! Il merito di questo libro è l’utilizzo di un vocabolario corretto (non parliamo di “brum brum”, l’asfaltatrice viene chiamata con il giusto nome!) e di parole onomatopeiche, una grafica da paura e il coinvolgimento assicurato di genitori e bambini!

La lista di libri che voglio ancora comprare

I libri in questo sottotitolo sono nella mia lista di acquisti per il futuro! Tanto vale condividerli anche qui!

Lost and found

A little stuck

Little owl lost