Punteggiatura

Grammatica 101 – la punteggiatura

A volte, il nemico più grande della grammatica è quello che crediamo di conoscere meglio: la punteggiatura mieta vittime su vittime. Se avete paura di finire anche voi con i piedi nel fango, questa è la guida completa alla punteggiatura inglese.

State attenti a non fare gli errori che seguiranno!

L’importanza della punteggiatura

Ma serve davvero scrivere questo articolo? Ci sono veramente così tanti errori grammaticali riguardanti la punteggiatura?

Pensate a tutti i meme a riguardo:

Punteggiatura

“Trovo la tua mancanza di punteggiatura irritante.”

Punteggiatura

“Mangiamo il gattino.”
“Mangiamo, gattino.”
La punteggiatura salva le vite.

Se ci si scherza così tanto su, il problema esiste ed è anche diffuso. Quindi, senza dilungarsi oltre, vediamo le componenti base della punteggiatura, come riconoscerli e, soprattutto, quando usarli.

La punteggiatura

Punto – full stop

Il punto serve, ovviamente, per terminare una frase.

Non abbiate paura ad usarlo! Molto spesso il problema di chi scrive poco è proprio quello di scrivere frasi troppo lunghe, non fermandosi mai. Invece bisognerebbe, soprattutto quando si scrive in una lingua che non è la propria come l’inglese, limitarsi per comodità e semplicità a frasi brevi e concise.

Vediamo un esempio, tratto dal famoso romanzo inglese Pride & Prejudice / Orgoglio e Pregiudizio:

It is a truth universally acknowledged, that a single man in possession of a good fortune, must be in want of a wife.” / È cosa ormai risaputa che uno scapolo in possesso di un vistoso patrimonio abbia bisogno soltanto una moglie.

Virgola – comma

La virgola serve per separare:

  • frasi

He decided to go for a walk, but ended up at her house instead. / Decide di andare a fare una passeggiata, ma finì in casa sua (di lei).

They found out that their mother had cooked dinner, just as Sylvia said she would. / Scoprirono che la loro madre aveva preparato la cena, proprio come Sylvia aveva detto che avrebbe fatto.

  • elenchi di parole

Go to the supermarket and buy milk, eggs and flour. We are going to bake a cake! / Vai al supermercato e compra il latte, le uova e la farina. Cucineremo una torta!

The colours of the Union Flag are blue, red and white. / I colori della Union Flag sono blu, rosso e bianco.

  • discorsi diretti

He said: “I love you”, but he didn’t really mean it. / Disse: “ti amo”, ma non lo intendeva veramente.

Punto interrogativo – question mark

Il punto interrogativo, o question mark in inglese, viene usato alla fine di una frase per indicare una domanda. Lo conosciamo benissimo in entrambe le lingue e non ci sono differenze sostanziali tra le due.

What do you think of Jim? He seems such a cute guy, doesn’t he? / Cosa ne pensi di Jim? Sembra un ragazzo così carino, non è vero?

What I am asking you is this: should I betray my own beliefs? / Quello che vi sto chiedendo è questo: dovrei tradire le mie convinzioni?

Punto esclamativo – exclamation mark

Il punto esclamativo è cugino diretto del punto interrogativo. Viene usato alla fine di una frase, non per indicare una domanda ma per sottolineare forti sentimenti a riguardo.

Come si capisce dal nome, viene usato per le esclamazioni.

What a surprise! / Che sorpresa!

This is the best day ever! / Questo è il giorno migliore di sempre!

Virgolette – speech marks

Le virgolette vengono usate per indicare quello che viene detto. Come si capisce dal loro nome in inglese, speech marks, servono per riportare il discorso così come viene pronunciato, usando le stesse parole.

Vengono usate nel discorso diretto. Per usi e particolarità del discorso indiretto, date un’occhiata a questo articolo cliccando sul link.

Everything you said was a lie!”, she shouted. “I will never believe you again!” / “Tutto quello che hai detto era una bugia!”, urlò. “Non ti crederò mai più!”

In his famous song “All of me” John Legend sings: “My head’s under water but I’m breathing fine.” / Nella sua famosa canzone “All of me” John Legend canta: “La mia testa è sott’acqua ma respiro bene.”

Apostrofo – apostrophe

In inglese l’apostrofo viene usato principalmente per due motivi:

  • per formare contrazioni

Isn’t” is the contraction of “is not”. / “Isn’t” è la contrazione di “is not”. 

  • per esprimere il genitivo sassone, o il possessivo

This is Paula’s cousin from America, Karen. / Questa è la cugina di Paula dall’America, Karen.

That is not my bag, that is Jamie’s. / Quella non è la mia borsa, è di Jamie.

Parentesi – brackets

La parentesi vengono usate per isolare e separare parti di una frase.

Mr Adams (my English professor) gave us an firm handshake and left. / My Adams (il mio professore di Inglese) ci diede una ferma stretta di mano e partì.

Due punti – colon

  • Spesso i due punti vengono usati per introdurre una lista.

This is what I need: watercolours, scissors, paper sheets and a paintbrush. / Ecco quello di cui ho bisogno: acquerelli, forbici, fogli di carta e un pennello.

  • Un altro utilizzo dei due punti è l’introduzione del discorso diretto di qualcuno.

They were shouting: “Strike for the night!” / Urlavano: “Sciopero per la notte!”

Punto e virgola – semicolon

Il punto e virgola, in inglese come in italiano, si usa per separare parti della frase. È più forte di una virgola, ma meno definitivo di un punto.

She really thought this was the best decision for her; still, leaving her hometown wouldn’t be an easy task to do. / Pensava davvero che sarebbe stata la decisine migliore per lei; ad ogni modo, lasciare il suo paese di nascita non sarebbe stato compito facile.

Trattino – dash

Il trattino separa frasi indipendenti.

There are only a few simple house rules – clean for yourself and don’t make noise. / Ci sono solo alcune semplici regole di casa – pulire da sé e non fare rumori.

Puntini di sospensione – ellipsis

Come ultimo punto, vediamo i nostri puntini di sospensione, che in inglese vengono semplicemente chiamati ellipsis. Questi vengono usati per lasciare in sospeso una frase o dimostrare la mancanza di parole in una frase.

I don’t know what to say… Maybe I should leave.” / “Non so cosa dire… Forse dovrei andarmene.”

 

Ti è tornato utile questo articolo? Ne trovi altri simili di seguito: