Gli avverbi in inglese

Avverbi in inglese

Oggi parliamo degli avverbi in inglese. Avevamo già esplorato l’argomento degli avverbi di frequenza e ci eravamo un po’ addentrati nel tema con gli articoli sulla differenza tra too e enough e gli errori comuni in inglese, ma oggi ci dedichiamo all’argomento di insieme.

Cosa sono gli avverbi, qual è la loro posizione all’interno della frase e come si formano? Vediamolo insieme!

Cosa sono gli avverbi?

Gli avverbi sono quelle parole all’interno della frase che vengono usate per specificare, modificare o confermare azioni, aggettivi o pensieri. Possono intensificare un aggettivo o una descrizione, esprimere il punto di vista di chi li usa e spiegare nel dettaglio un’azione descritta.

La posizione dell’avverbio nella frase

L’avverbio può essere accoppiato ad un verbo, un aggettivo o un secondo avverbio. Vediamo queste situazioni nel dettaglio.

avverbio + verbo

Quando l’avverbio viene usato con un’azione, lo si trova sempre dopo il verbo.

L’avverbio serve infatti a modificare e specificare l’azione espressa dal verbo, o ad esprimere la qualità e le circostanze di quell’azione.

He likes to drive very fast. / Gli piace guidare molto velocemente.

She can bake perfectly. / Cucina impeccabilmente.

avverbio + aggettivo

Se l’avverbio è in coppia con un aggettivo, lo si trova sempre prima dell’aggettivo.

L’avverbio aumenterà o diminuirà quindi l’intensità dell’aggettivo usato.

She is too beautiful for me! / Lei è troppo bella per me!

He is so kind, he would give up the world to help others. / Lui è così gentile che rinuncerebbe al mondo per aiutare gli altri.

avverbio + avverbio

Si possono trovare anche coppie di avverbi. In tal caso, l’avverbio usato per modificare grado e posizione dell’avverbio principale verrà messo al primo posto.

He drives too fast. / Lui guida troppo velocemente.

She sometimes behaves extremely stubbornly. / A volte si comporta in maniera estremamente testarda.

Come formare un avverbio

Come al solito, ci viene insegnata una regola generale e pochissime eccezioni. Noi oggi vedremo tutti sei i casi di formazione degli avverbi, partendo, ovviamente, dalla regola generale.

la regola generale

Si prende l’aggettivo di partenza e gli si aggiunge -ly.

stubborn – stubbornly / testardo – testardamente

kind – kindly / gentile – gentilmente

perfect – perfectly / perfetto – perfettamente

She is a kind woman. She treats everyone so kindly. / Lei è una donna gentile. Tratta tutti così gentilmente.

aggettivo in -y

Quando l’aggettivo termina in -y, si sostituisce alla -y la -i e poi si aggiunge -ly.

happy – happily / felice – felicemente

lucky – luckily / fortunato – fortunatamente (per fortuna)

heavy – heavily / pesante – pesantemente

We were very lucky. We were going to fall down the bridge, but luckily a man passing by saved us. / Siamo stati molto fortunati. Stavamo per cadere giù dal ponte ma per fortuna un uomo che passava per di là ci ha salvati.

aggettivi in -able, -ible, -le

Anche per questo gruppo di aggettivi bisogna fare una sostituzione. Si sostituisce la -e con la -y. Ed ecco l’avverbio!

affordable – affordably / abbordabile 

terrible – terribly / terribile – terribilmente

simple – simply / semplice – semplicemente

But it is so simple! You simply have to add a pinch of salt and it’s done! / Ma è così semplice! Devi semplicemente aggiungere un pizzico di sale ed è fatta!

aggettivi in -ic

Per tutti gli aggettivi che terminano in -ic non bisogna aggiungere -ly ma -ally.

economic – economically / economico – economicamente

democratic – democratically / democratico – democraticamente

Attenzione! L’unico aggettivo che fa eccezione a questa regola è public, che forma l’avverbio in publicly.

aggettivi particolari

Ci sono alcuni aggettivi che mantengono la stessa forma per venir usati come avverbi. Ecco i più comuni:

high – alto

fast – veloce

hard – forte

wrong – sbagliato

early – presto

late – tardi

near – vicino

straight – dritto

He is fast. He runs fast. / Lui è veloce. Corre velocemente.

Maybe it is late. – We don’t want to get home late. / Forse è tardi. – Non vogliamo arrivare a casa tardi.

This is just wrong. – You are doing it wrong. / Questo è sbagliato. – Lo stai facendo in maniera sbagliata.

good – well

Lo abbiamo già visto in un paragrafo dell’articolo sugli errori più comuni in inglese, ma sottolineiamolo anche qui.

Good è l’aggettivo. Well è l’avverbio corrispondente.

My dog is good. He behaves well in every situation. / Il mio cane è buono. Si comporta bene in ogni situazione.

Se ti è piaciuto questo articolo di grammatica intermediate, sicuramente troverai utili anche questi:

La differenza tra must e have to

Il past simple – formazione e verbi irregolari

Formare il futuro in inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*