Il passivo – parte 1

Passivo inglese

Io mangio la mela, la mela è mangiata da me.

Il passivo, in italiano, una volta che ci viene fatto un esempio, è facile capirlo. Aiuta il fatto che anche in inglese la questione sia abbastanza semplice.

Allora perché questo articolo ha come titolo “…parte 1”? Perché con questo post vedremo utilizzi di base, verbi più comuni e formazione. Con la parte 2, che linkerò non appena sarà pubblicata, vedremo altri utilizzi e formazioni. Ma di queste ultime cose non preoccupiamoci troppo, al momento.

Ora dobbiamo concentrarci sul porre le basi del passivo e imparare bene quelle. Siete pronti?

Utilizzi di base del passivo

Di seguito, gli utilizzi di base della forma passiva del verbo:

• con il complemento di agente e di causa efficiente.

Con il complemento di agente (agent in inglese) si va ad indicare la persona che sta compiendo l’azione. È introdotto da by, ma può anche non essere menzionato.

This letter was sent by my mother yesterday. / Questa lettera è stata spedita da mia madre ieri.

This letter was sent yesterday. / Questa lettera è stata spedita ieri.

Il complemento di causa efficiente (instrument) indica invece l’oggetto che causa l’avvenimento di un’azione. È introdotto da with.

He was hit with a hammer. / È stato colpito con (da) un martello.

verbi che possiedono due complementi.

Partiamo subito con un doppio esempio:

A pen was handed to her.

She was handed a pen.

Queste due frasi hanno la stessa traduzione: le è stata data una penna. Quello che cambia è il focus. Nella prima frase il focus è la penna, nella seconda la persona alla quale viene data. Analizzeremo più a fondo questo punto in seguito.

I verbi più comuni in questo tipo di frasi sono: bring, lend, pass, hand, give, pay, promise, sell, send, show, tell.

verbi con complemento oggetto e descrizione.

Alcuni verbi hanno un aggettivo o un sostantivo che descrive il loro oggetto. Vediamo di nuovo due frasi.

The Americans elected Obama president. / Gli Americani hanno eletto Obama presidente.

Obama was elected president. / Obama è stato eletto presidente.

In questi casi il sostantivo o aggettivo che descrive l’oggetto del verbo va sempre dopo il verbo in questione.

alcuni verbi transitivi non possono essere usati al passivo.

Questi verbi sono become, fit, get, have, lack, let, like, resemble, suit.

I got an A in my test. / Ho preso A nel test.

Non potremo dire: an A was gotten by me. È assolutamente sbagliato.

i verbi intransitivi non possono essere usati al passivo.

Ovviamente, anche noi non diremmo mai, in italiano, “il bambino è stato dormito”. Questo perché dormire, così come la sua traduzione inglese sleep, è intransitivo: non necessita di complemento oggetto.

Quando l’agente si usa ma non si menziona

Abbiamo visto che quando si tratta di complemento d’agente, introdotto da by, non sempre è necessario menzionarlo. Quali sono i casi e per quale motivo non è necessario? Vediamoli insieme.

• come abbiamo detto prima, può esserci un cambio di focus.

Jack won the price. / Jack ha vinto il premio. Il focus è su Jack, il soggetto che compie l’azione di vincere.

The price was won by Jack. / Il premio è stato vinto da Jack. Il focus è sul premio, che compie l’azione di esser vinto.

l’agente può essere sconosciuto.

The painting had been ruined. / Il dipinto è stato rovinato. (Ma da chi, ancora non si sa.)

l’agente è generalizzato, non è importante dargli un volto.

Cars are widely used in Italy. / Le automobili sono largamente utilizzate in Italian. (L’agente generalizzato in questa frase siamo noi italiani, ma non è importante definirlo.)

l’agente è ovvio.

She has been arrested! / È stata arrestata! (Indovinate da chi?)

l’agente non è importante.

I was told to read the mail again before sending it. / Mi è stato detto di rileggere la mail prima di inviarla.

• si vuole esprimere impersonalità.

It has been decided that you should quit your job. / È stato deciso che dovresti licenziarti.

Come formare il passivo

La formula del passivo è abbastanza semplice: soggetto+verbo essere+participio passato dell’azione. (Bisogno di ripassare i participi? In questo articolo ne trovate una tabella intera!)

Vediamo degli esempi di frasi dall’attivo al passivo.

Present simple: The cat eats the mouse. – The mouse is eaten by the cat. // Il gatto mangia il topo. – Il topo è mangiato dal gatto.

Past simple: I wrote the letter. – The letter was written by me. // Io ho scritto la lettera. – La lettera è stata scritta da me.

Future simple: They will eat the whole buffet. – The whole buffet will be eaten by them. // Mangeranno l’intero buffet. – L’intero buffet verrà mangiato da loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*