Letture estive in inglese

Letture estive in inglese per diversi livelli

Siamo in estate, siamo (o sogniamo di essere) in vacanza, a rosolarci sotto il sole al mare o in montagna, oppure a visitare una capitale europea a caso. Chi pensa a studiare (e sudare!) sopra i libri? Spero nessuno!

Ovviamente, però, non vogliamo perdere i progressi ottenuti negli ultimi mesi. Come mantenere il cervello allenato, pur evitando sterili esercizi grammaticali e ansie da esami? Leggendo sotto l’ombrellone! In questo articolo vedremo una serie di letture estive consigliate, divise in base al livello di lettura. Siete pronti?

Attenzione al dizionario!

Prima di tutto, è necessario fare una precisazione: il dizionario lasciatelo a casa! Leggere e nel mentre cercare ogni parola che non si conosce è altamente improduttivo.

Piuttosto, si consiglia di sottolineare a matita le parole sconosciute e proseguire con la lettura. La metà di esse si potrà capire dal contesto. Le rimanenti possono essere verificate in un secondo momento.

Benefici della lettura in inglese

Perché leggere in inglese? Perché la lingua è come una piantina: va coltivata di continuo, alimentata e controllata nei progressi.

Leggere, quindi, equivale ad annaffiare la pianta della lingua straniera. Non si può fare solo quello, ma è comunque di vitale importanza.

Questi sono alcuni benefici della lettura in inglese:

  • Si accresce il proprio lessico con parole nuove altrimenti sconosciute,
  • Si può imparare la grammatica vedendola in azione nella costruzione delle frasi,
  • Si impara anche a formulare frasi complesse nel modo migliore,
  • Il cervello viene immerso totalmente nella lingua, assorbendo le costruzioni e le formazioni proprie dell’inglese,
  • Infine, il catalogo di libri pubblicati solo in inglese offre una gamma più vasta di titoli e generi dai quali scegliere! Per gli amanti della lettura è un enorme beneficio! 

Letture estive in inglese

Letture per livello A1-A2

Partiamo con il livello beginner. I libri di questa sezione sono per chi comincia a destreggiarsi con l’inglese ma è ancora alle prime armi. Molti sono libri con CD audio, molto utile per la pronuncia e l’accompagnamento alla lettura. Altri hanno anche una sezione di esercizi per la comprensione del testo. Vediamoli insieme.

Peter Pan

Un classico, conosciamo tutti la storia. Infatti, spesso consiglio di leggere libri già letti o guardare film già visti per non perdersi troppo nel cercare di capire la trama, ma concentrarsi sulle parole e frasi. Questo può essere il caso.

L’edizione particolare che vi consiglio ha il CD audio ed esercizi a fine capitolo per aiutare il lettore a tenere il passo con la lettura e comprendere veramente quello che sta leggendo (e quindi non “leggere e basta”).

The thief

Questo è un libro per ragazzi, ma proprio per questo motivo è utile anche per gli studenti più “maturi”. Il linguaggio semplice, il livello base, il vocabolario a portata di lingua permettono di iniziare a vedere con i propri occhi i primi risultati dello studio dell’inglese.

Mr Bean’s Holiday

Chi non conosce e ama Mr Bean? Simbolo della cultura british, è giusto sfruttare anche lui per migliorare il proprio livello di inglese!

Il libro, inoltre, parla delle sue vacanze. Sarà come sfruttare l’estate due volte!

Different worlds – Margaret Johnson

Una ragazza sorda, un ragazzo innamorato, un segreto nascosto? Sembrano i giusti ingredienti per un romanzo breve, semplice da leggere ma coinvolgente come storia!

Letture per livello B1-B2

Il livello intermediate è più avanzato, ma deve comunque restare sul semplice. I libri raccolti in questa sezione rispettano questi parametri. Sono tutti letture interessanti e coinvolgenti, pronte ad aiutare a migliorare il proprio livello ma rimanendo entro i limiti delle proprie capacità.

The Canterville Ghost – oscar wilde

Anche questo è un classico. Ricordo di averlo trovato e stampato per leggerlo quando bazzicavo al livello intermedio e di averlo adorato! Questo racconto breve è nato dalla mente geniale di Oscar Wilde come racconto fantastico umoristico.

Infatti è una delizia per la mente! Divertente, a tratti macabro, ma scherzoso e riflessivo.

 

English Short Stories for Intermediate Learners

Ho consigliato questo libro un sacco di volte, l’ho comprato anche io e sono molto orgogliosa di averlo nella mia libreria!

Questo libro raccoglie otto racconti brevi, di genere diverso per non annoiarsi mai, in ordine di difficoltà per veder crescere il proprio livello di lingua. Sarà come leggere otto libri in uno e sintetizzare un corso di lingua in un unico libro. Meglio di così…

Thirteen Reasons Why – Jay Asher

L’ho letto quando ero adolescente, prima che diventasse serie tv, e mi è piaciuto molto. Ma nel ultimi due anni da che è uscita la serie, questo romanzo ha fatto il boom!

E come dare torto al pubblico? Nonostante il tema pesante, il libro è a tratti dolce e malinconico. Per una lettura di livello intermedio è un’ottima scelta, soprattutto se poi può essere accompagnata dalla visione della serie (ovviamente in lingua originale e senza sottotitoli) per poter fare il confronto tra le due.

Letture per livello C1-C2

L’ultima sezione è dedicata agli studenti advanced, ormai abituati a leggere in inglese e che lo fanno più per svago e passione che per necessità linguistica.

Cinder & Ella – Kelly Oram

Cenerentola la conosciamo tutti, ma questa non è un’altra versione moderna abbruttita della fiaba originale.

Gli ingredienti del romanzo sono le amicizie online, l’amore, la ricerca di sé stessi e l’indipendenza. Una lettura quindi leggera (decisamente da ombrellone!) ma appassionante e coinvolgente. Tutte le recensioni che ho letto erano molto entusiaste!

Norwegian wood – Haruki Murakami

Ho comprato questo libro un’estate che ho passato in Inghilterra. Il grande Murakami non delude mai. Norwegian Wood è un romanzo che si attacca al collo del lettore e non lo molla fino all’ultima pagina. Veniamo portati a Tokyo, tra amicizie, passioni e perdite, e ci sembrerà di camminare con il protagonista, ricordando il suo primo amore con una malinconia romantica tipica giapponese.

Lettura stupenda, che sono obbligata a riprendere ogni tanto per mantenere viva nella mia memoria.

Shutter Island – Dennis Lehane

Anche questo è diventato un classico in seguito all’uscita del film con Leonardo di Caprio, ma si può dire che (*cough cough*) il libro è meglio?

Non potete dire di conoscere la storia senza aver letto prima il libro, che aggiunge alla trama giochi di parole, anagrammi, suspence ed emozioni che la pellicola può dare solo in parte.

Anche in questo caso, guardate il film dopo aver letto il libro per notare le varie differenze (e darmi ragione: il libro è meglio).

 

Quale di questi libri leggeresti con più piacere? Quale hai già letto? Lascia un commento qui sotto e fammelo sapere!

Se non sai quale sia il tuo livello di inglese, leggi questo articolo e scoprilo!